L’abito dello sposo

Se lo sposo trascorre generalmente il giorno delle nozze “all’ombra” della sposa, questo non significa che non debba farsi notare.

L’abito dovrà essere scelto anche in base alla tipologia dell’abito scelto dalla sposa, con alcuni accorgimenti.

Per una cerimonia formale nelle ore del mattino e fino alle 18, il galateo suggerisce allo sposo di indossare il tight così come ai padri, ai testimoni e ai fratelli degli sposi.

In alternativa ad un abito così “impegnativo” si può scegliere un mezzo tight con uguale taglio ma a mezza coda. In questo caso non sono richiesti i guanti in camoscio grigio né il cappello a cilindro.

Per una cerimonia meno formale, come per esempio il matrimonio civile, è perfetto un abito classico ma con giacca rigorosamente monopetto , senza spacchi e con tasche a filetto ed in tessuto pettinato. Il pantalone deve essere senza risvolto .

Da evitarsi assolutamente i calzini corti e chiari e lo smoking, adatto ad una serata di gala ma non ad una cerimonia.

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *