Lancio del riso: alternative creative

La tradizione di lanciare il riso ai neo sposi è molto antica, era un rito per augurare abbondanza e prosperità alla coppia.

Purtroppo oggi molti comuni e chiese lo vietano per svariate ragioni, ma non temete, esistono valide alternative per festeggiare gli sposini.

I più glamour e romantici possono optare per i petali di rosa, sicuramente molto graditi, mentre per una coppia giocale ed informale si può scegliere coriandoli e stelle filanti.

Se tra gli invitati c’è qualcuno abile nel bricolage, si possono realizzare origami o farfalle di carta colorata, simile all’usanza american di liberare farfalle vere.

Un’altra idea, se la cerimonia è la sera, è utilizzare dei fuochi d’artificio, ovviamente non quelli pericolosi, ma i classici bastoncini scintillanti.

In alcuni casi sagrestani e sindaci sono veramente intransigenti e vietano di lanciare qualsiasi cosa.

Per non sporcare ed evitare spiacevoli multe ci sono due alternative.

La più originale sono le bolle di sapone, sarà sufficiente dotare amici e parenti delle classiche boccettine dia acqua saponata per dare vita ad uno spettacolare gioco di luci e colori.

Più complicato ma di grande effetto è il lancio dei palloncini. In questo caso dovrete procurarvi una bombola di elio in un negozio specializzato e gonfiare palloncini in numero sufficiente per gli invitati, che riempiranno il cielo di colorati auguri per gli sposi.

Related Posts with Thumbnails

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *