Partecipazioni e inviti

Partecipazioni e inviti

La comunicazione del matrimonio, ad invitati e non, viene effettuata tramite le partecipazioni, che oggi sono disponibili in moltissime varianti.

Le classiche sono su cartoncino bianco tagliato a mano e caratteri chiari e lineari ma, i negozi specializzati in bomboniere ne propongono anche di romantici ( con caratteri ricercati,  carta pergamena e arricchiti in alcuni casi da pizzi o decorazioni), personalizzati ( con fotografie e disegni) e di formati diversi.

E’ utile ricordare che la semplicità risulta sempre facilmente apprezzabile da tutti. Se le partecipazioni vanno inviate o consegnate a mano ( almeno un mese prima) a tutti coloro che gli sposi desiderano informare delle nozze, agli invitati veri e propri dovranno allegare l’invito, in genere in formato più piccolo, ma con la stessa carta e lo stesso carattere tipografico delle partecipazioni.

Lo stesso carattere sarà utilizzato per i biglietti di ringraziamento contenuti nei sacchettini dei confetti.

Gli indirizzi sulle buste andranno in ogni caso scritti a penna.

Un consiglio: non tutti sono più al corrente della differenza tra partecipazioni ed invito; limitate perciò al minimo l’invio delle sole partecipazioni, per evitare fraintendimenti e presenze “a sorpresa” al pranzo di nozze.

Nelle partecipazione dovete indicare: nome e cognome della sposa ( a sinistra) e dello sposo ( a destra), i rispettivi indirizzi prima del matrimonio ed eventualmente quello della nuova residenza degli sposi, data, ora e luogo della cerimonia. Secondo il galateo sono i genitori degli sposi ad annunciare il matrimonio, nel qual caso le partecipazioni dovranno riportare anche il nome e cognome dei rispettivi genitori.

Invito, luogo ed indirizzo dove si terrà il ricevimento richiedono una conferma della presenza, in genere con la formula R.S.V.P. ( dal francese: Repondez S’il Vous Plait, si prega di rispondere).

Partecipazioni e inviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli dal blog